• email
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Stampa pagina

Il Regolamento (CE) 1828/2006 obbliga tutti coloro che realizzano attività sostenute dal Fondo Europea di Sviluppo Regionale (beneficiari) al rispetto di precise prescrizioni in materia di informazione e pubblicità. In particolare l’art. 8 del Regolamento  stabilisce che ai beneficiari spetta il compito di informare il pubblico rispetto alla sovvenzione ottenuta dai Fondi mediante diverse azioni. Fra queste è previsto l’obbligo di apporre una targa esplicativa permanente entro sei mesi dal completamento di un’operazione infratrutturale, di interventi costruttivi o dall’acquisto di un oggetto fisico di importi superiori ai 500.000 euro di contributo pubblico.  Allo stesso modo durante la realizzazione di tali operazioni infrastrutturali è necessario installare un cartellone informativo di cantiere.
Sia le targhe permanenti che i cartelloni informativi dovranno rispettare precise condizioni normative anche nelle proporzioni grafiche. Per tale motivo l’Autorità di Gestione del PO FESR Basilicata 2007/2013 ha realizzato, nell’ambito dello studio dell’identità grafica del Programma, un format di targa permanente ed un format per la cartellonistica di cantiere al quale tutti i soggetti beneficiari sono obbligati ad attenersi e disponibili nei diversi formati nella tabella seguente:

Targa permanente

Cartellone  informativo di cantiere  per opere infrastrutturali (modello unico)
Cartellone  informativo di cantiere  per opere infrastrutturali (modello a due pezzi)
Cartellone  informativo di cantiere  per opere infrastrutturali (modulo aggiuntivo per cartellonistica già esistente)
Indicazioni di utilizzo (Estratto del Manuale d’uso della linea grafica)