• email
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Stampa pagina

La Commissione europea verifica che i Programmi operativi siano soggetti ad adeguati sistemi di gestione e controllo che ne consentano l’efficacia e la corretta attuazione. A tale scopo ciascuno Stato membro ha l’obbligo di attivare sistemi di gestione e controllo relativi a tutte le fasi di attuazione del programma, a partire dalla corretta esecuzione dell’operazione da parte del Beneficiario del finanziamento, fino alla certificazione delle spese, alla individuazione di eventuali violazioni del diritto comunitario, alla prevenzione ed individuazione di eventuali irregolarità e al recupero degli importi indebitamente versati. Per tale motivo il sistema dei controlli prevede una duplice fase:

  1. i controlli di primo livello, realizzati direttamente dalle strutture regionali ed esercitate in concomitanza con la gestione dell’intervento;
  2. i controlli di secondo livello, demandati secondo una metodologia di controllo a campione all’apposita Autorità di Audit